Utenze domestiche vulnerabili

Dal 1 gennaio 2024 tutte le utenze gas domestiche saranno servite sul mercato libero, ad eccezione delle utenze domestiche vulnerabili, ai sensi del decreto - legge 115/2022, che avranno diritto di richiedere al fornitore l’applicazione della Tutela della Vulnerabilità.

Puoi identitificarti come cliente vulnerabile se soddisfi almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Cliente domestico gas maggiore di 75 anni (la condizione di vulnerabilità si applica al compimento del 76esimo anno di età),

  • Cliente domestico gas titolare di bonus sociale nell’anno in corso o nel precedente,

  • Cliente domestico gas disabile ai sensi della legge 104/92,

  • Cliente domestico gas con utenza situata in struttura abitativa di emergenza.

La vulnerabilità è una caratteristica legata al cliente finale intestatario della fornitura; il cliente identificato come vulnerabile può richiedere di essere fornito nel servizio di tutela della vulnerabilità con riferimento a tutte le utenze di gas naturale ad lui intestate. Come detto, la condizione di cliente vulnerabile ti permette di accedere, se lo vorrai, al nuovo servizio di Tutela della Vulnerabilità caratterizzato da condizioni contrattuali ed economiche definite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (di seguito: ARERA).

Ai sensi del TIVG (testo integrato vendita gas), le condizioni economiche di fornitura offerte ai clienti del servizio di tutela della vulnerabilità si articolano nelle seguenti componenti unitarie:

  • Componente relativa ai costi di approvvigionamento del gas naturale nei mercati all’ingrosso;

  • Componente relativa ai costi delle attività connesse all’approvvigionamento all’ingrosso;

  • Componente relativa alla commercializzazione della vendita al dettaglio;

  • Componente relativa al servizio di trasporto;

  • Componenti relative al servizio di distribuzione, misura e relativa commercializzazione, inclusi gli oneri.

Puoi visionare le condizioni economiche qui.

Maggiori informazioni sulla liberalizzazione del mercato gas e sulle condizioni di fornitura del servizio di tutela della vulnerabilità definite e regolate dall’ARERA, nonchè sulle modalità di aggiornamento e i corrispettivi che concorrono alla formazione del prezzo, sono disponibili sul sito internet dell’Autorità (http://www.arera.it/consumatori) o contattando il numero verde 800.166.654 dello Sportello per il consumatore Energia e Ambiente, e sul sito Iberdrola.

Se desideri identificarti come cliente vulnerabile potrai segnalarcelo restituendoci firmato all’indirizzo mail servizioclienti@iberdrola.it il Modulo qui disponibile. Con la firma del Modulo ci richiederai contestualmente l’applicazione del nuovo Servizio di Tutela della Vulnerabilità.